martedì 22 luglio 2008

Gli americani e la Geografia

Si dice a volte che gli americani imparano la geografia bombardando i Paesi.

Forse è per questo che, non essendoci stati di recente interventi militari a stelle e strisce in Europa occidentale, il commesso di un negozio di scarpe, quando gli dico che sono italiano, mi risponde "Ah, mi dispiace, non parlo francese... Ma vieni da vicino Parigi?".

D'altra parte, neanche al soldato McCain, veterano di guerra e candidato dei Repubblicani alle Presidenziali 2008, le idee sono ancora molto chiare. In diverse occasioni ha fatto riferimento alla Cecoslovacchia, scomparsa nel 1993. Una volta conquistata la nomination dopo le primarie ha dichiarato: "Adesso comincerò la mia campagna elettorale: visiterò tutte e 13 le colonie!".

E fin qui solo problemi di aggiornamento, giustificabili considerata la veneranda età...

Ma che dire delle preoccupazioni espresse questa mattina in un'intervista ABC a proposito del confine Iraq-Pakistan?!

1 commento:

Cicabuma ha detto...

Bravo McCain... bravo e aggiornato...
Il confine Iraq-Pakistan????
Un abbraccio e un saluto
Francesca