domenica 2 dicembre 2007

di vita di viaggi e di altre schiocchezze

Nasce oggi il mio nuovo blog. “Comprare informati” non bastava più, la maggior parte delle cose che mi passavano per la mente ci stava troppo stretta e anche per questo gli aggiornamenti erano diventati sempre più rari dal mio arrivo qui a Washington DC.

E allora si cambia tutto! Nuovo indirizzo, nuovo titolo, nuova grafica. Nel tentativo di dare vita a un blog più flessibile ai miei umori del momento, allo scorrere delle cose, ai luoghi in cui mi trovo… Il titolo, per chi non l’avesse notato, è una citazione di un cantautore a me caro (Francesco Guccini, D’amore di morte e di altre sciocchezze). Nessuna pretesa di emulare il Maestro, niente di più di un piccolo omaggio, per descrivere quello che mi piacerebbe mettere in questo nuovo blog.

Quello che mi succede, i posti che vedo e in cui vivo, e le altre sciocchezze che mi passano per la testa e che mi va di condividere con chi avrà voglia di leggerle.

6 commenti:

Antonio ha detto...

Che onore lasciare il primo post.
L'ho beccato appena nato sto blog.
Tienici informati senza americanizzarci troppo.
Un abbraccio
Antonio

marco ha detto...

grazie beddru! tranquillo, sono abbastanza immune...

Francesca ha detto...

Mi piace questa nuova dimensione che hai creato! Così tra un hot dog e una capatina da Mc Donald's (ahi ahi ahi, non si fa, ti tiro le orecchie appena torni!!!), potrai condividere con i cari vecchi amici salentini (e non)le tue vicissitudini statunitensi tanto care ai nostri cuori. Bacetto.
Francesca

marco ha detto...

grazie piccinna!
Mc Donald's e' stato un peccato che ho commesso solo una volta e per fortuna non credo che sara' piu' necessario. Quanto agli hot dog... mmmh, buoooni gli hot dog! Ma prometto di non esagerare ;-)

Anonimo ha detto...

imbokkallupo x tuo nuovo blog...mi fa piacere personale constatare che fra libri letti c'è il buon vecchio riszyard k. e fra i link internazionali...come impollinzatore di fissazioni vinco sempre eh eh.
ohi allora divertiti ad alexandria e facci sapere tue nuove
andrea

marco ha detto...

si', caro, mi sembra giusto ringraziarti pubblicamente per avermi impollinato... anche se oggi devo dire di aver ricevuto da te una grande delusione: non avrei mai potuto immaginare che tu non conoscessi il grande Bryan Turcotte